giovedì 1 aprile 2021

Dante in Emilia Romagna

S’intitola ‘Dante in Emilia Romagna’ il video su Youtube, dedicato al viaggio del Sommo Poeta nella ‘terra tra gli Appennini e l’Adriatico’, che lo vide esule dopo l’allontanamento forzato da Firenze. Un itinerario che si snoda tra bellissimi scenari paesaggistici e capolavori dell’arte, fonti di ispirazione nella Divina Commedia. Un corto che vede protagonista anche la fortezza medievale di Castrocaro: il figurante che interpreta Dante è ritratto mentre varca l’imponente portone ferrato della rocca e scende nei misteriosi sotterranei; nella sala del castellano è ripreso mentre scrive lettere agli Ordelaffi. Il video, realizzato da WildLab Multimedia, è prodotto dalla Regione in collaborazione con Società Dantesca Italiana e con il patrocinio del Ministero della cultura, Comitato nazionale Dante 2021 e Associazione degli italianisti.

giovedì 25 marzo 2021

Dante 700 - Inferno - E quindi uscimmo a riveder le stelle

Il 25 marzo è la data che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, e per questo recentemente dedicata a Dante Alighieri. Il sommo poeta è da sempre il simbolo della cultura e della lingua italiana, ricordarlo insieme vuole essere un modo per unire ancora di più il Paese in questo momento difficile, condividendo i suoi versi dal fascino senza tempo.
La Corsa all'Anello partecipa all'iniziativa con “Dante 700 - Inferno - E quindi uscimmo a riveder le stelle”, cinque canti dalla Divina Commedia, a cura di Andrea Mengaroni, che, attraverso la sua voce, farà vivere agli spettatori alcuni dei più celebri canti dell'Inferno ed allo stesso tempo li accompagnerà nei suggestivi scenari di una Narni Dantesca. In questo strano viaggio gli spettatori saranno introdotti da un personaggio misterioso e che pochi conoscono, un certo Gilio Cellio, notaio narnese che ebbe l'onore di conoscere Dante Alighieri. Gilio, dopo avere conosciuto i versi del sommo poeta, non può che immaginare la Narnia della sua epoca e i suoi cittadini essere i protagonisti, loro malgrado, della Divina Commedia stessa.
Lo spettacolo verrà trasmesso in streaming, alle ore 21,00 giovedì 25 marzo 2021, sul sito ufficiale della Corsa all’Anello www.corsallanello.it e sui canali facebook e youtube. L'evento, è stato realizzato in collaborazione con Odli (Organizzazione Diffusione Lingua Italiana). Per questo motivo, il video, sarà visto in contemporanea dagli studenti, nella sede del Consolato d'Italia a Miami.

domenica 21 marzo 2021

Il Medioevo e le donne a RAI 3

Il Medioevo, contrariamente a quanto si crede, è un’epoca in cui le donne hanno avuto un discreto grado di emancipazione sociale e culturale. Un’autonomia coltivata soprattutto nei monasteri e nelle corti. Due realtà distanti tra loro, eppure, in questi luoghi, le donne hanno potuto studiare e dedicarsi alla cultura. Altre testimonianze, come quella di Trotula, magistra della scuola medica salernitana, dimostrano il ruolo avuto dalle donne nella ricerca scientifica. Poetesse, letterate, dottoresse in medicina. Un'’importante storia al femminile che attende ancora oggi di essere rivelata. Lunedì 22 marzo 2021, alle ore 13,15 su RAI 3 intervistato da Paolo Mieli a Passato e Presente, il professor Tommaso Di Carpegna Falconieri ce ne svela una parte. 

sabato 20 marzo 2021

La Vita Nuova su Rai 5

Il compositore premio Oscar Nicola Piovani si cimenta con la trasposizione musicale, in forma di cantata per voce recitante, soprano e piccola orchestra, con “La vita nuova”, prima opera attribuita con certezza al Padre della letteratura italiana e pietra miliare dello stilnovismo. Un evento che Rai Cultura propone sabato 20 marzo 2021 alle 21.15 su Rai5, in prossimità del Dantedì 2021. Il capolavoro giovanile del sommo poeta, incentrato sull’incontro cruciale con Beatrice, viene ripercorso attraverso la lettura dei testi in prosa e poesia fatta dall’attore Elio Germano, in dialogo con la voce del soprano Rosa Feola e con gli strumentisti di Ensemble Aracoeli e dell’Orchestra Giovanile Italiana, diretta dallo stesso Piovani. L’opera – commissionata da Ravenna Festival nel 2015, in occasione dei 750 anni dalla nascita di Dante, in coproduzione con il Festival dei Due Mondi di Spoleto e Armonie d’Arte Festival – è stata presentata presso il Palazzo Mauro De Andrè di Ravenna, città in cui il poeta morì ed ebbe sepoltura, nel 1321.

La serata si chiude alle 22.25 con “Divina Commedia. Vespri danteschi”, in cui l’attrice Lucilla Giagnoni legge i Canti 16, 17 e 18 del Paradiso. La lettura integrale dei Canti della Commedia da parte dell’attrice proseguirà nei giorni successivi, fino al 25 marzo, ogni sera in seconda serata su Rai5.