giovedì 18 novembre 2021

Langobardi al RushDoc international documentary film festival

L’associazione Invicti Lupi comunica che il docufilm "Langobardi-Alboino e Romans" è stato selezionato per la fase finale della sesta edizione del "RushDoc international documentary film festival" che si svolgerà a Los Angeles negli Stati Uniti dal 26 al 27 novembre 2021.
Un ulteriore importante riconoscimento al valore e all'innovazione portata dal nostro docufilm, stavolta a livello internazionale. Dopo le prime selezioni conseguite ai due importanti festival italiani "Archeofilm festival di Firenze" e "RAM film festival Rovereto" ora Invicti Lupi porta la storia longobarda e la storia del nostro territorio regionale, del Friuli Venezia Giulia, direttamente oltreoceano agli occhi di un nuovo pubblico. Sarà possibile assistere al festival tramite biglietti e registrazione a questo link: https://www.moviescreenpro.com/events/rushdoc-festival-the-6th-edition.
Chiediamo a tutti voi di sostenerci e supportarci per il premio "Fan award winner" andando a votare il docufilm su facebook a questo link: https://www.facebook.com/groups/indieforyou/posts/953014275566867 e su instagram sulla pagina “moviescreenpro”. Attualmente "Langobardi - Alboino e Romans" è stato iscritto ad altri festival in varie parti del mondo, vi terremo aggiornati su nuove auspicate selezioni. Il trailer ufficiale del docufilm è visibile al seguente link: https://youtu.be/47om9vED94U.
Di seguito una breve sinossi: “Un innovativo docufilm sul mondo longobardo che, attraverso un equilibrio tra cinema e divulgazione storica ed archeologica, racconta la storia del re Alboino, dell'arrivo del popolo longobardo nella penisola italiana, e della nascita del villaggio di Romans, importante presidio militare friulano che ci ha restituito una delle più grandi necropoli longobarde d'Italia. Nell'anno 551, dopo una grande vittoria contro i Gepidi, emerge la figura dell'eroe Alboino che da quel momento entra nella storia. Seguiranno anni di gloria e di imprese fino a giungere al suo destino fatale a Verona nel 572 ed alla nascita del suo mito. Nel mezzo delle vicende di questo re leggendario verranno mostrate immagini innovative e dal forte impatto emozionale, dove si vedrà come viveva il popolo longobardo a Romans, un importante crocevia della pianura friulana dove uomini e donne svilupparono un villaggio che ancor oggi esiste.” Ricordiamo che il docufilm è interamente prodotto da Invicti Lupi e Matteo Grudina, con alla regia Simone Vrech e BASE2 Video Factory.
"Langobardi" è stato girato tra Friuli Venezia Giulia e Austria grazie alla partecipazione di molti rievocatori storici e volontari; le consulenze storiche ed archeologiche sono a cura del dott. Nicola Bergamo, dott. Michele Angiulli, dott.sa Annalisa Giovannini, dott. Cristiano Brandolini.
Si ringrazia per il sostegno e la partnership di: Comune e Civico Museo Archeologico di Romans d'Isonzo; Regione FVG; Ente Turismo FVG; Consiglio Regionale FVG; BCC Staranzano e Villesse; Fondazione CARIGO; ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana); Società Filologica Friulana; Società Friulana di Archeologia; comune di Ragogna; comune di San Floriano del Collio; comune di Cormons; unione comunale di Strassertal (Austria); museo e parco archeologico nazionale "Freilichtmuseum Elsarn" (Austria); casa di produzione cinematografica "Base2 video factory" e azienda “Bl2 Store”; UISP, unione italiana sport per tutti; ente castello dei Conti Formentini di San Floriano del Collio; associazione "Italia Medievale"; i cittadini che ci hanno sostenuto con la campagna di crowdfunding e molte altre associazioni, aziende e realtà locali. Sul nostro sito web www.invictilupi.org maggiori informazioni.

martedì 2 novembre 2021

“Medioevo in…chiostro” a Padova

Poesia, musica e arte si ritroveranno sabato 6 novembre 2021 alle ore 15.00 al Chiostro del Museo della basilica di Sant’Antonio a Padova, per un evento, organizzato dalla Veneranda Arca di S. Antonio, che farà scoprire, o riscoprire al pubblico opere straordinarie risalenti al periodo medievale.

La Compagnia Giovani de LiNUTILE interpreterà una selezione di testi di San Francesco d’Assisi, Jacopone da Todi, Dante Alighieri e Francesco Petrarca. Ad accompagnare la lettura ci sarà una scelta di canti tratti dal Laudario di Cortona eseguiti dal Maestro Stefano Lovato e dal Maestro Stefano Santangelo. L’evento sarà, inoltre, occasione per ammirare, grazie alla visita guidata dalla Professoressa Giovanna Baldissin Molli, la Sala del Capitolo con i suoi affreschi, ora Patrimonio dell’Umanità.
In caso di mal tempo le letture si terranno presso la Sala Sant’Antonio, sempre nel Chiostro del Museo.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria alla mail arcadisantantonio@gmail.com.
Per maggiori informazioni clicca qui !

martedì 12 ottobre 2021

"The Last Duel" nei cinema italiani

Arriverà nei cinema italiani giovedì 14 ottobre 2021 The Last Duel, il nuovo film di Ridley Scott con protagonisti Jodie Comer, Adam Driver, Matt Damon e Ben Affleck.
La storia racconta l'ultimo duello giudiziario (anche detto "duello di Dio") combattuto in Francia. Avenne il 29 dicembre del 1386 tra il cavaliere normanno Jean de Carrouges e il suo scuderio un tempo amico Jacques Le Gris. Quest'ultimo era stato accusato da Carrouges di aver stuprato sua moglie Marguerite de Carrouges nel gennaio dello stesso anno, mentre lui era impegnato in guerra. Il duello fu ottenuto direttamente dal re Carlo VI da Carrouges, che si sentì defraudato da un primo giudizio che aveva favorito Le Gris. Seguendo il principio del "Deus Vult", il sopravvissuto avrebbe vinto la contesa. Perdendo, la moglie di Carrouges sarebbe stata arsa viva, punita per false accuse. Essendo una storia vera, è possibile sapere come andò a finire, ma non vogliamo togliere la sorpresa a chi non abbia fretta di approfondire.

mercoledì 15 settembre 2021

"L’umana commedia – Il Decameron – nei luoghi di Pasolini" V Edizione

La Compagnia La Mansarda Teatro dell’Orco presenta, venerdì 17 e sabato 18 settembre 2021 al Borgo di Casertavecchia (CE) alle ore 19.00, la V Edizione dell’evento L’umana commedia – Il Decameron – nei luoghi di Pasolini, festa medievale e incursioni teatrali ispirate alle novelle di Giovanni Boccaccio, per la drammaturgia di Roberta Sandias e la mise en espace di Maurizio Azzurro. Ad interpretare i testi, Maurizio Azzurro, Gennaro Di Colandrea, Valentina Elia, Giulia Navarra, Marcello Manzella, Peppe Romano, Nuvoletta Lucarelli, Rodolfo Medina, Giorgia Maria d’Isa, Daniela Quaranta, Pasquale D’Orso, Enrico Gargiulo, Paola Maddalena, Attilia Maurano e gli allievi del laboratorio teatrale Allegra Azzurro, Giordana Pontillo, Mariella Lombardi, Roberto Ferro, Francesco Pignataro. Il progetto, finalista al Premio Italia medievale 2019 come miglior evento per la rivalutazione del patrimonio artistico, è realizzato con il patrocinio dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio e del Comune di Caserta.
In scena, otto novelle suddivise in due percorsi distinti, che si terranno rispettivamente venerdì 17 e sabato 18 settembre a partire dalle ore 19,00 fino alle 22,00. L’evento ripropone il Decameron, in una riduzione teatrale di novelle selezionate – idonee ad un pubblico di tutte le età –, privilegiando quelle di carattere comico-popolare, che ben si adattano ad una messa in scena itinerante, nello spirito del teatro popolare “a stazioni” tipico delle rappresentazioni medievali.